Stefano Cruciani sesto nella volata per il podio

Misano World Circuit – Nel 4 round del Campionato Italiano Stefano Cruciani, in sella alla Honda Floramo Monaco, dopo il terzo tempo assoluto nel primo dei due turni di qualifiche, conclude entrambe le manche di gara in volata per il podio. Nella gara1 del sabato pomeriggio chiude settimo e in gara2 della domenica chiude sesto con distacchi molto ridotti dal podio: 1”3 in gara1 e 1”8 in gara2.

Alberto Monaco, team manager: “I progressi fin qui ottenuti e ben visibili dalla scorsa gara del Mugello sono frutto dell’enorme mole di lavoro svolto da parte dei tecnici del team e della capacità di Stefano di indirizzare lo sviluppo nella direzione ottimale per le sue necessità. Non dobbiamo dimenticare che Stefano nelle ultime 6 stagioni ha sempre corso con Kawasaki e la stagione che ci vede protagonisti insieme alla nostra Honda è iniziata praticamente nella gara inaugurale di Imola, prima della quale è stato svolto un solo test, quando invece i nostri avversari avevano già svolto moltissime giornate di test. Non è stato facile per Stefano trovare fin da subito i giusti automatismi di guida della sua nuova Honda, anche se va sottolineato a merito del pilota e del lavoro svolto dalla squadra che fin dalla prima gara i tempi fatti registrare sono sempre stati migliori di quelli degli anni passati. Non dobbiamo dimenticare quanto accaduto a Misano nella seconda gara della stagione, quando in piena lotta per la vittoria è scivolato e rialzatosi ha concluso comunque in sesta posizione, segno che poteva assolutamente puntare alla prima posizione, o il giro più veloce di entrambe le gare fatto segnare al Mugello nella terza gara della stagione e lo stop elettronico patito sempre al Mugello in gara2 mentre era in lotta per la testa della gara. Indubbiamente qui a Misano abbiamo chiuso definitivamente il gap dai nostri avversari, arrivando in entrambe le gare nella volata per il podio. Ora siamo pronti per il bersaglio grosso! Abbiamo altre quattro gare che ci attendono e vogliamo e possiamo puntare alla vittoria. A tal fine svolgeremo un test subito dopo la pausa estiva per deliberare alcuni sviluppi di motore e ciclistica.”

Floramo Monaco Racing Team desidera ringraziare: Floramo Corporation, Ricel fork lift, Amir, Castello di Banchette, Honda, Domino Group, Società Generale Ricambi, K&N performance filters, SBS scandinavian brake system, HM quickshifter, Pirelli, STM slipper clutch, Andreani Group, Spider, Termignoni.